Un nuovo grave lutto colpisce la comunità dei Sardi di Biella

Alessandro SannaStamane, alle prime luci dell’alba, è morto Alessandro Sanna, 66 anni.
Lo annunciano la mamma Vera, la moglie Maria Carmen, il fratello Alberto con la moglie Maria Grazia ed i figli Giovanni, Giulia con il marito Andrea; la zia Jolanda con i figli Paola e Filippo, con le rispettive famiglie. Parenti ed amici tutti.
Il santo Rosario verrà recitato Giovedì 12 aprile, alle ore 19.30 nella Chiesa parrocchiale di Tollegno.
La sepoltura sarà officiata Venerdì 13, alle ore 15, sempre nella Chiesa parrocchiale di Tollegno, accompagnato dalle “Voci di Su Nuraghe” che intoneranno il canto di “Su perdonu”.
La cara salma sarà tumulata nel locale cimitero.
Alessandro Sanna, Sardo e Biellese ad un tempo, era di padre sassarese, arrivato a Biella nel 1939, e di madre biellese, nata nello stesso cortile della casa natale di Pietro Micca. Nel Suo libro, “Terra di sole, Terra di neve”, edito da Su Nuraghe nel 1997, Alessandro Sanna ha voluto dedicare ai nonni, sardi e biellesi, la sua opera di versi e riflessioni poetiche.
Ragioniere presso l’Ospedale cittadino, per anni ha collaborato al giornale Il Biellese. Amava conoscere, leggere e riflettere, comunicando il suo sapere in modo disinteressato.
Importante per la microstoria locale la sua collaborazione con Giampalo Pansa ne “Il sangue dei vinti”, un resoconto storico in cui vengono ricordati alcuni fatti del Biellese, in particolare l’episodio tragico occorso al pittore sassarese Giuseppe Biasi, morto ad Andorno Micca nel maggio 1945, a guerra oramai finita e a libertà appena conquistata.
Socio Fondatore, con il padre Giovanni Antonio, del Circolo Su Nuraghe di Biella, ha avuto un ruolo importante come consulente culturale e punto di riferimento per le vicende sarde e piemontesi che riguardano le due terre e i due popoli.
La gravità del lutto che colpisce la nostra comunità è commisurata al vuoto umano, prima, culturale, poi, che Sanna lascia dietro di sé: ma lascia anche, nel nostro cuore, il ricordo della sua limpidezza morale e intellettuale, doti che a pochi sono riservate.

Battista Saiu

13 commenti

  1. una grande anima nobile Alessandro,,,
    poesia e sardita’ sempre nel cuore,,,
    mi spiace tantissimo sono vicino alla sua famiglia,,,
    max

  2. Caro Presidente Battista Saiu, ho letto purtroppo ancora una volta in questi ultimi tempi che è venuto a mancare un vostro importante personaggio e Socio Fondatore del vostro Circolo Su Nuraghe, il sig. Alessandro Sanna, di giovane età, di soli 66 anni.
    Condoglianze in primo luogo ai famigliari ed a tutti voi del Circolo, che vi viene a mancare un vostro valido collaboratore.
    Con preghiera di comunicare.
    A nome del Direttivo e di tutti i Bersaglieri della Sezione di Biella, Giuliano Lusiani.

  3. Ciao Battista, la scomparsa di Alessandro Sanna mi colpisce e mi addolora. Persona per bene, figlio di persone per bene. Suo padre era amico di mio padre e ogni loro incontro nel rione Riva di Biella era improntato a grande cordialità. Non ho approfondito rapporti particolari con Alessandro ma nei nostri incontri occasionali ho sempre colto discrezione, semplicità, intelligenza, grande umanità. Sono vicino alla Sua famiglia e alla Comunità Sarda tutta. Dino Gentile

  4. Tutta la comunità è addolorata per questo lutto. Sentite condoglianze.

    Roberto Pozzi

  5. Questa notizia ci colpisce e ci addolora.
    Alessandro è stato per molti anni un nostro valido, attento e prezioso collaboratore.
    Conserviamo una quantità davvero considerevole di “materiale” di vario genere che ci ha consegnato nel tempo, accompagnandolo con suggerimenti, sollecitazioni, indicazioni di ogni tipo che in molti casi sono state precorritrici di successive realizzazioni, come – un esempio tra tanti – la messa in valore della produzione locale della Vespa Piaggio.
    Ricorderemo Alessandro con affetto, riconoscenza e gratitudine per tutto il lavoro da lui disinteressatamente riversato nel nostro territorio, non soltanto attraverso la nostra associazione e Su Nuraghe, ma anche tramite le altre realtà che lui seguiva e sosteneva.
    Saremo grati a Su Nuraghe se farà pervenire ai famigliari le espressioni del più sincero cordoglio.

    Per il DocBi
    Giovanni Vachino

  6. Rattristato per questo nuovo grave lutto che colpisce ancora una volta la comunità sarda di Biella, mi associo al dolore di parenti e amici di Alessandro, ed esprimo sentite condoglianze alla famiglia Sanna.
    Virgilio Mazzei

  7. Il Direttivo del circolo di Lugano si unisce al dolore dei famigliari di Alessandro Sanna e porge le più sentite condoglianze.

    La Presidente
    Tonella Bianchi Ghisu

  8. Caro Battista,
    accidenti, tra i sardi sta morendo un mucchio di gente: ricordo il signor Sanna benissimo, ma non ho avuto modo di conoscerlo.
    Le mie condoglianze a voi e alla Famiglia

  9. Sentite condoglianze ai famigliari del Signor Alessandro Sanna e agli amici del circolo sardo di Biella.
    Circolo sardo S’emigradu di Vigevano

  10. Ciao Battista, è sempre triste quando qualcuno se ne va. Ma lo è di più quando avrebbe ancora un pezzo di strada da fare.
    Accogli le mie condoglianze e porgile alla famiglia, e a tutta la comunità sarda.

    Luisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.