Su Nuraghe, giovani e territorio, progetto “Esperienza di Restauro”

Nuovo lotto di lavori a Pettinengo nella chiesa di san Grato e sant’Eusebio di Gurgo – coinvolti giovani del Liceo Scientifico di Biella – progetto didattico con attività teorico-pratica – conoscere e valorizzare l’arte locale.

Partecipanti al progetto Esperienza di Restauro

Partecipanti al progetto Esperienza di Restauro.

Martedì scorso, con la presentazione ufficiale, ha avuto inizio il progetto Esperienza di Restauro volto a dialogare con il territorio biellese attraverso il Liceo Scientifico “A. Avogadro” e l’Associazione “Su Nuraghe” di Biella quale ente promotore. Il progetto, proposto dal presidente dell’Associazione prof. Battista Saiu, ha subito trovato valida rispondenza nel Dirigente Scolastico del Liceo dott. Donato Gentile, nelle docenti Raffaella Greppi e Adele Sogno e in un folto gruppo di allievi del triennio.
Articolato su 50 ore comprensive di attività teorico-pratica, nasce con l’esigenza di far conoscere e valorizzare il patrimonio artistico locale, nonché sensibilizzare sulle problematiche connesse al recupero e al restauro. A tal fine, sono previste uscite sul territorio con visite alla Chiesa di S. Grato e S. Eusebio di Gurgo di Pettinengo, alla Casa del Principe nel Ricetto di Candelo, all’ex Scuola Comunale di Vaglio Pettinengo e al Piazzo. Esperti coinvolti: arch. Matteo Grotto, Tullio Nelva di Andorno artigiano restauratore e il maestro ceramista Rita Torello Viera presso il cui laboratorio di via Scaglia verranno anche attuate le ore previste di attività pratica.

Eulalia Galanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.