Giubileo della solidarietà, 25 anni di festa sarda all’ANFFAS

consegna di targa ricordo e doni ANFFAS a Su NuragheGaglianico, domenica 22 marzo 2015. Per il 25esimo anno consecutivo si è svolta al Centro diurno ANFFAS di Gaglianico la festa che il circolo Su Nuraghe dedica all’ANFFAS, come sempre una bella festa all’insegna dell’allegria e del buon cibo, alla presenza di tante famiglie dell’ANFFAS, tante famiglie di origini sarde, i ragazzi delle Comunità ANFFAS di Biella e Salussola, gli amici delle comunità ANFFAS di Prato Sesia, e della Comunità La Torre di Rivarolo Canavese, con la presenza di numerose autorità tra cui la sen. Nicoletta Favero, il rappresentante della Provincia di Biella e del Comune di Biella, Paolo Rizzo, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Gaglianico, Andrea Amprimo, il presidente dell’IRIS, prof. Paolo Gallana, il presidente regionale ANFFAS, Giancarlo D’Errico.
I presidenti dell’ANFFAS Biellese Onlus, Giulio Massazza e della coop. soc. Integrazione Biellese, Ivo Manavella, hanno voluto offrire al circolo Su Nuraghe una targa ricordo e un quadro prodotto nel laboratorio artistico dai ragazzi del Centro Diurno di Gaglianico; il quadro, realizzato a più mani dagli artisti dell’ANFFAS, rappresenta la visione che essi hanno dell’Isola sarda, ed è stato consegnato nelle mani del presidente del Circolo Su Nuraghe, Battista Saiu, da Mirella Cerra, una delle artiste che ha realizzato l’opera. Un gesto simbolico per ringraziare gli amici Sardi che vivono in terra Biellese della loro vicinanza e amicizia.

Giovanni Usai


Nelle immagini: consegna di targa ricordo e doni ANFFAS a Su Nuraghe

consegna di targa ricordo e doni ANFFAS a Su Nuraghe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.