La Campagnola, coro biellese in Sardegna, andata e ritorno

Nuoro, La Campagnola e Nugoro Amada

Domenica 19 giugno, ore 10.30 – La Campagnola e Voci di Su Nuraghe alla Festa Sarda – chiesa di s. Sebastiano – Missa Majore con canti in sardo e in piemontese – launeddas – banda musicale di Cossato – Fucilieri di Su Nuraghe – fiori ad Alberto Lamarmora – distribuzione del “pane di sant’Eusebio” – ore 12.00, cerimonia a Nuraghe Chervu

Trasferta in terra sarda per La Campagnola di Mottalciata: il coro biellese è stato infatti ospite nei giorni 10-11-12 giugno scorsi del Coro Nugoro Amada di Nuoro, nell’ambito della 5^ edizione della rassegna “Nuoro Città dei Cori” dal titolo “Anninnìas e Paristorias”, ninnananne e racconti.
L’argomento trattato ha voluto essere un percorso musicale ed emozionale dai canti della culla alle fiabe e leggende raccontate e cantate, ricordate e vissute nel quotidiano.
Oltre al valente coro locale ed alla Campagnola, si sono esibiti il Coro Voci Bianche “P. Borrotzu” e un’artista locale accompagnata dal pianoforte.
Di grande impatto l’apertura dello spettacolo, patrocinato dall’Unicef, allorquando nel buio della sala è comparsa una giovane mamma senegalese che, nel silenzio, ha intonato un’antica ninna nanna della sua terra, tenendo teneramente in braccio la sua bambina.
Alla presenza di un pubblico di circa 500 spettatori, il coro diretto da Simone Capietto ha quindi presentato i brani del suo repertorio biellese, ottenendo entusiastici ed unanimi consensi, culminati con il riconoscimento da parte di Gian Paolo Mele, vera e propria icona del canto popolare Nuorese e del folklore sardo.
Successivamente il coro Biellese, accompagnato dal Sindaco di Mottalciata dott. Roberto Vanzi, è stato ricevuto dal sindaco di Nuoro, avv. Andrea Soddu, nella sala consigliare del Municipio, nella quale, dopo i discorsi di rito, sono aleggiate le note dei canti della nostra tradizione.
La trasferta del coro, alla quale ha preso parte in qualità di ospite d’onore invitato dal coro Nuorese e dell’Associazione Alpini della Sardegna, anche Corrado Perona ex presidente nazionale A.N.A., è poi proseguita con un folto programma di visite, incontri ed immancabili momenti conviviali, si è svolta soprattutto all’insegna della notoriamente calda ed accogliente ospitalità, da parte del coro e della gente di Sardegna.
Ultimo impegno corale per La Campagnola, quale ulteriore suggello del gemellaggio, è stata poi la partecipazione alla S.Messa della locale comunità Salesiana, svoltasi nell’affascinante pineta di Ugolio, dove i coristi biellesi hanno contribuito alla riuscita di una molto partecipata funzione, allietandola con i loro canti.

Luca Gruppo

Nell’immagine: Nuoro, “La Campagnola” e “Nugoro Amada” ritratti nella pineta di Ugolio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.