Pasqualino Senes, pizzaiolo professionista a Su Nuraghe

Pasqualino Senes davanti al forno di Su Nuraghe

Sabato 21 maggio, dalle ore 19.30, le pizze sfornate a Su Nuraghe saranno opera del pizzaiolo professionista Pasqualino Senes di Pozzomaggiore. Nella primavera del 1961 la sua famiglia lascia la Sardegna. Così, all’età di dieci anni, Pasqualino arriva a Biella con i suoi cinque fratelli.
Sedicenne lavora alla Filatura di Pollone. Caporal maggiore nell’Esercito, finito il servizio militare, apre la prima pizzeria Il coccodrillo, a Santhià, coronando nel nuovo lavoro, la passione per la cucina, osservando e avendo a modello la bravura di La Canova, pizzeria napoletana operante in quegli anni a Biella. Poi, fino alla pensione, a Ponderano gestisce Pulcinella, l’attuale pizzeria Mangiafuoco.
Fin da piccolo, mi è sempre piaciuto cucinare – afferma con un lampo di compiacimento negli occhi – imparare e conoscere le diverse tecniche di manipolazione dei cibi. Durante tutta la mia attività lavorativa ho partecipato a fiere, esposizioni e a molti corsi di aggiornamento: Stresa, Milano, Padova, Lignano Sabbiadoro, incontrandomi con pizzaioli del Nord Italia, per perfezionarci, scambiarci esperienze“.
Sabato 21 maggio, a Su Nuraghe sarà possibile trascorrere una serata serena tra amici, gustando le pizze di Pasqualino ottenute da pasta a lievitazione lenta, naturale, cotte nel forno a legna del Circolo.
Info e prenotazioni, fino ad esaurimento posti: 015 34638.

Giovanni Usai

Nell’immagine: Pasqualino Senes davanti al forno di Su Nuraghe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.