“Cumbidu” a Su Nuraghe con i prodotti della tavola biellese

partecipanti alla serata

Sabato 2 dicembre presso la sede del Circolo Culturale Su Nuraghe di Biella si è tenuto il primo appuntamento “Obiettivo Sardegna” con la proiezione di scatti fotografici realizzati da Giuseppe Naccari e Gloria Reticelli, soci “continentali”. Tema della serata è stata la tradizione sarda.
Come detto a conclusione, la Sardegna è un’isola antica, abitata da persone che offrono la loro affettuosa ospitalità, ricca di tradizioni che si perdono nella notte dei tempi e di luoghi pieni di storia e di natura selvaggia: qui è facile riposarsi dopo le fatiche di un anno!
Tanto rimane da vedere, visitare, imparare, poiché il popolo sardo ha saputo conservare nel tempo un grande tesoro: tradizioni vecchie di millenni!
Al termine, per concludere in modo conviviale, “su cumbidu”, rinfresco nel quale è stato possibile degustare prodotti dell’eccellenza biellese:
Gabba Salumi di Candelo ha proposto la Paletta, il Birrino, il Gran Galà ed il salame al Curcuma.
Caseificio Valle Elvo di Occhieppo Superiore ha offerto i formaggi di capra, Tometta di Occhieppo e Bluelvo.
Acquadro Dolciumi di Biella ha presentato i Graffioni con ciliegia al Ratafia’ d’Andorno.
Come sempre si è affettuosamente resa disponibile Cristina, amica di Gloria e Giuseppe, che ha preparato salatini e crostate con marmellate di prugna ed albicocca da lei prodotte.
I vini del Canavese, realizzati con i vitigni coltivati sulle colline circostanti il Lago di Viverone, hanno accompagnato i piatti proposti: Canavese Nebbiolo Doc e Vin allegro rosso, i bianchi secchi Serra Blu e Vin allegro bianco, Moscato Capriccio, spumante.

Efisangelo Calaresu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *