Una pietra per Nuraghe Chervu dai 38 Comuni dell’Alta Langa

pietra dei 38 comuni dell'Unione Montana Alta Langa per Nuraghe Chervu

Dall’Unione Montana Alta Langa arriva una pietra di grandi dimensioni da inserire nella pavimentazione dell’area monumentale di Nuraghe Chervu. In una sola lastra viene riportato il numero dei Caduti: 1014. Tanti risultano essere i giovani morti nei campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale. Un elenco non sempre facile da comporre.
In alcuni casi sono andato a contare il numero dei Caduti dalle vecchie lapidi” – afferma Natalino Giordano nel consegnare il manufatto presso gli Uffici Parchi e Giardini dell’Assessorato di Biella diretto dall’arch. Valeria Varnero. “La vostra iniziativa – continua – ha fatto in modo di ravvivare il ricordo anche nei nostri paesini, per questi compaesani eroici che rischia, purtroppo, di essere dimenticato. Comunque – continua abbassando il tono di voce – per un territorio che ad oggi non supera i 20 mila abitanti, quel numero è molto significativo”.
Nell’annunciare la presenza all’inaugurazione di Roberto Bodrito, presidente dell’Unione Montana Alta Langa, ricorda i nomi dei 38 comuni rappresentati: Albaretto della Torre, Arguello, Belvedere Langhe, Benevello, Bergolo, Bonvicino, Borgomale, Bosia, Bossolasco, Camerana, Castelletto Uzzone, Castino, Cerretto Langhe, Cissone, Cortemilia, Cossano Belbo, Cravanzana, Feisoglio, Gorzegno, Gottasecca, Igliano, Lequio Berria, Levice, Mombarcaro, Monesiglio, Murazzano, Niella Belbo, Paroldo, Perletto, Pezzolo Valle Uzzone, Prunetto, Rocchetta Belbo, San Benedetto Belbo, Santo Stefano Belbo, Serravalle Langhe, Somano, Torre Bormida, Trezzo Tinella.

Simmaco Cabiddu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.