Sardegna, terra di migranti, accoglie e onora gli esuli giuliano-dalmati

In Sardegna, a Fertilia, frazione di Alghero, su una stele di travertino bianco sormontata da un bronzeo leone alato, simbolo dell’antica Serenissima Repubblica di Venezia, è riportata la dedica: “Qui nel 1947 la Sardegna accolse fraternamente gli esuli dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia”. Anche nella toponomastica è possibile leggere l’accoglienza sarda dei profughi giuliano-dalmati: […]

Continua a leggere →