Il Comune di Busca a Biella per l’inaugurazione del monumento ai Caduti della Grande Guerra

studenti del Consiglio comunale dei ragazzi di Busca

Domenica 17 marzo – delegazioni di Busca e dell’Ana cittadina, con il “Consiglio comunale dei Ragazzi”, alla cerimonia dell’area monumentale dell’iniziativa ‘Nuraghe Chervu’

Sarà presente anche la Città di Busca domenica 17 marzo a Biella per la cerimonia di inaugurazione del monumento realizzato per il centenario della Grande Guerra grazie all’iniziativa “Nuraghe Chervu”, nome dell’area monumentale dedicata alla Brigata “Sassari”, ai Caduti piemontesi e sardi della Prima Guerra Mondiale. Insieme a numerose autorità civili e militari e alle rappresentanze degli altri comuni che hanno aderito, Busca parteciperà all’evento con una delegazione del Consiglio e della Giunta Comunale e del gruppo Ana cittadino e con il Consiglio comunale dei ragazzi con i ragazzi della terza media. Gli alunni delle medie e il Ccr erano stati molto coinvolti nella celebrazione del IV Novembre 2018 con la lettura di alcune lettere dedicate alla più giovane vittima della Prima Guerra mondiale della provincia di Cuneo, il buschese Pietro Taricco.
L’iniziativa è coordinata per il Comune dall’assessore Ezio Donadio e per la scuola dall’insegnante Chiara Defrancisco. Nell’area monumentale di Biella sono state posate le pietre locali di riuso provenienti da diverse regioni d’Italia a testimonianza e ricordo del dolore delle guerre e del sacrificio dei soldati. Da Busca era giunta la pietra con inciso sopra il nome del Comune e il numero 206 ad indicare quanti furono i soldati buschesi periti nel primo conflitto mondiale.

c.s.

Fonte: cuneodice.it

Nell’immagine: studenti del Consiglio comunale dei ragazzi di Busca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.