Pizza al Circolo, veri e propri atti di affetto

Nella sezione Fotografias alcune immagini della serata conviviale “Pizza al Circolo” di Su Nuraghe.

pizza

Controllo di cottura e temperatura del forno a legna.

Sabato 22 maggio, partecipatissima serata per l’incontro conviviale “Pizza al Circolo”, piatto che individua gli “Italiani nel mondo”; richiestissima la pizza “Su Nuraghe” caratterizzata da salsiccia isolana.
Le tradizionali focacce, condite in mille varianti, sono state cotte nel forno a legna di Su Nuraghe, un manufatto realizzato a regola d’arte nel 1986 da zio Agostino Angotzi, inaugurato in concomitanza con le celebrazioni per il primo decennio di vita dell’Associazione dei Sardi di Biella.
Si tratta di uno dei quaranta forni a cupola costruiti da muratori sardi, presenti perlopiù in case private, opere architettoniche “minori” che segnano e valorizzano il territorio della nostra Provincia.
Appuntamento riuscitissimo grazie alla bravura di Alfio Sau, coadiuvato da Soci volontari tra cui sei nuovi Consiglieri recentemente eletti alle cariche sociali per il biennio 2010-2011.
Generosità di Soci, veri e propri atti di affetto che si rinnovano in ciascuna delle numerose attività “a tutto campo” proposte ai Sardi ed estese a tutti i Biellesi. Un dato per tutti: tra gli Associati, il 20% è formato da Soci “simpatizzanti”.

Battista Saiu

Nell’immagine sono ritratti: Alfio Sau, Anna Axana, Carlo Avantario, Caterina Orrù, Domenico Corongiu, Filippo Satta, Giovanni Floris, Giuseppe Serra, Mario Zara, Melinda Marroccu, Michela Celadin, Michele Maffeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.