“Italiani dell’Altrove – Sardi”. Lingua, cultura e valore delle diversità

Roma, Claudia Firino

Claudia Firino, assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport ha portato il saluto ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna ai suoi figli lontani – Italiani dell’Altrove – che vivono fuori dai confini regionali. “Gli Italiani dell’Altrove – Sardi”, è parte del progetto del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che ha visto tra gli organizzatori BIA, Beni Immateriali e Archivistici di Milano e il Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella.
Un programma intenso che attraverso la presentazione delle dodici comunità facenti capo ad altrettante Lingue storiche presenti in Italia, intende contribuire a mettere in luce la realtà storica e contemporanea delle Minoranze Linguistiche d’Italia con il loro patrimonio culturale immateriale. In particolare intende richiamare l’esperienza storica condivisa di accoglienza e integrazione, ma anche di conservazione dell’identità, senza dimenticare l’attualità del tema dell’immigrazione nel nostro Paese. Continua a leggere →

Carnevale dei bambini: giochi, animazione e mamme che allattano al seno

Su Nuraghe, Carnevale dei bambini

Immagini del Carnevale dei bambini

Piccoli protagonisti vestiti rigorosamente in maschera sono arrivati con i loro genitori per partecipare al Carnevale dei Bambini organizzato nelle accoglienti sale della biblioteca Su Nuraghe. Da circa quarant’anni, fin dalla sua costituzione, il Circolo dei Sardi di Biella riserva particolari momenti ai giovani virgulti, conferendo loro una sorta di imprinting educativo, quel particolare processo di apprendimento, precoce, rapido e irreversibile, per cui i piccoli vengono messi in relazione con terra e cultura, usi e costumanze degli antenati.
Il Carnevale è festa d’identità condivisa tra tutti i soggetti partecipanti, con la maschera protagonista a rappresentare l’altra persona che è in noi e che non sempre si manifesta compiutamente. Su questo orizzonte, il pomeriggio del Carnevale dei bambini è stato animato da Francesco con giochi creativi, manipolazione dell’argilla e momenti coreutici alternati da distribuzione di cattas, zippulas, maraviglias e para frittus, dolci della tradizione isolana preparati e offerti dai soci. Continua a leggere →

Balli sardi, pizzica, tarantella e danza del ventre a Su Nuraghe

Carnevale 2017 a Su Nuraghe

Immagini del Carnevale

La bellezza delle diversità ha trionfato durante la serata conclusiva del Carnevale degli adulti di Su Nuraghe grazie anche all’alternarsi di seguitissime performances in cui sono stati coinvolti i presenti. Animata dall’amata Jolanda, non sono mancate pizzica, tarantella e balli sardi in cui si sono cimentati soci provenienti da diverse parti d’Italia, dimostrando al pari degli isolani l’attaccamento alle proprie origini. Al centro della serata, la parte da leone l’ha fatta un trio di donne brave e belle che si sono cimentate nella danza del ventre proposta in tre varianti: “Bellydance”, “Afro” e “Oriental tango”, associate ad altrettanti cambi di costume, trasformando in un camerino di artisti il cuore della biblioteca Su Nuraghe in cui sono allocati migliaia di libri. Al succedersi delle brevi dimostrazioni coreutiche il passaggio di vassoi ricolmi di dolci tipici del Carnevale isolano, preparati e offerti dalla generosità soci. Continua a leggere →

Oggi e domani Carnevale degli adulti e dei bambini a Su Nuraghe

su nuraghe, dolci di carnevaleTutto è pronto nella sede di Su Nuraghe di via Galileo Galilei, 11. Le accoglienti sale sono state vestite a festa per la due giorni del Carnevale dei Sardi di Biella: quello degli adulti. Si inizia questa sera alle ore 21 con la festa in maschera degli adulti. Le migliori verranno scelte direttamente tra i presenti. Verranno poi premiate con cesti ricolmi di prodotti dell’enogastronomia isolana durante la prossima Festa della Donna, in calendario sabato 4 marzo, ore 21, al Circolo.
Ad animare la serata, l’amata Jolanda con saggi di balli sardi e continentali preparati durante i corsi settimanali tenuti da Tiziana. Eccezionalmente, entreranno in scena anche giovani danzatrici del ventre, specialità coreutica che andrà ad incrementare i diversi corsi già attivi.
Domani, domenica 19 febbraio, dalle ore 16, il Carnevale sarà dedicato interamente ai bambini con le animazioni proposte da Francesco. Festa creativa con al centro la maschera che verrà realizzata direttamente dai piccoli protagonisti con carta, e materiali naturali come l’argilla o la creta, obbedendo alle mani che plasmano secondo le proprie necessità ed emozioni.
Intanto dalle cucine, si espande il profumo degli immancabili dolci della tradizione carnevalesca.

Angelo Cau

Nell’immagine: dolci di carnevale e tavolo di “maraviglias” nella variante di Su Nuraghe di Biella

Su Nuraghe Calcio Biella-Nottingham Forest, venerdì a Gaglianico

Su Nuraghe Calcio Biella, brindisi in spogliatoio

Venerdì 17 febbraio, alle ore 21, presso il campo sportivo “Sportec s.r.l.”, via Napoli, 1, Gaglianico (Biella), si svolgerà l’incontro tra Su Nuraghe Calcio Biella e Nottingham Forest. Le due formazioni dovranno confrontarsi recuperando la partita rinviata a fine novembre per le avverse condizioni meteorologiche.
Entrambe seconde in classifica con 15 punti ciascuna, vogliono confermare la posizione per poi cercare di sfidare “Serramenti Biellesi”, capolista rimasta vergine, regina imbattuta per tutto il girone di andata.
Quella di oggi è una anticipazione del girone di ritorno del campionato 2016-2017 che si svolge sotto l’egida di A.C.S., Attività Sportiva Confederate, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI. Le partite del girone di ritorno riprenderanno ufficialmente sabato 25 febbraio.
Sebbene la lunga sospensione delle gare iniziata a ridosso delle festività natalizie abbia fatto ridurre il numero di allenamenti individuali e di gruppo, i ragazzi con lo stemma della Sardegna sul cuore sono pronti alle nuove sfide atletiche, palestra del corpo e dello spirito arricchite da valore aggiunto di tutto rispetto: i nuovi rapporti amicali nati e rafforzati attraverso la pratica sportiva.

Efisangelo Calaresu

Nell’immagine: Su Nuraghe Calcio Biella – brindisi in spogliatoio