Castello di Verrone, “Donne di ogni giorno” nelle opere di tre artisti

opere in mostra a Verrone

Donne ogni giorno è la rassegna che verrà inaugurata giovedì 21 giugno, alle ore 18:30, al Castello di Verrone. In mostra le opere di tre artisti: i pittori Ilio Burruni e Rudi Quario e lo scultore Raffaele Russo. L’esposizione sarà visitabile fino al 20 luglio 2018, Da lunedì a venerdì dalle 11:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 15:30  – Sabato dalle 10:00 alle 12:00  – Domenica dalle 14:30 alle 18:30 con guida.
Durante il periodo espositivo verranno presentate due “serate magiche”: sabato 7 luglio, alle ore 20:30, incontro con la poetessa Anna Turotti e la cantautrice Giulia Ellena, con musiche e canzoni dedicate alle donne, intercalate dalle letture di Riccardo Alberto.
Martedì 17 luglio, alle ore 20:30, concerto di chiusura con la chitarra classica di Davide Ellena che proporrà musiche di Villalobos, Duarte, Bach, Sor e Piazzolla. Continua a leggere →

16 e 17 giugno festa sarda a Biella, domenica bandiere a Nuraghe Chervu

Biella, bandiere a Nuraghe Chervu

Sabato 16 giugno, ore 21:00, Biella, chiostro s. Sebastiano – Balli e danze, canti e suoni tra mare e montagna – Gruppo Folk “Istellas Lodinas – Lodè (Nuoro) – Coro “Burcina” – Biella – Coro polifonico “Segossini”- Sinnai (Cagliari) – domenica 16 giugno, ore 10:15, Missa Majore – ore 12:00, cerimonia a Nuraghe Chervu – ingresso libero

Domenica 17 giugno, alle ore 12:00, con partenza dal piazzale della Pasticceria Brusa, momento culminate della due giorni della XXIV festa sarda “Sa Die de sa Sardigna” sarà l’Alzabandiera. Sui pennoni dell’area monumentale di Nuraghe Chervu, Carabinieri del Comando di Biella e Agenti di Polizia Penitenziaria della Caserma “Alessandro Salaris” di Biella innalzeranno il Tricolore affiancato dalle bandiere di Piemonte e di Sardegna, dallo stendardo rosso della Città Biella e da quello azzurro della Comunità Europea.
Durante la cerimonia verranno deposti fiori a ricordo di quanti sacrificarono la loro giovane vita durante la Prima Guerra Mondiale, definita anche la IV Guerra di Indipendenza. Continua a leggere →

Festa sarda a Biella: due cori e il gruppo folk delle “Donne di Lodè”

Donne di Lodè

Sabato 16 giugno, ore 21:00, Biella, chiostro s. Sebastiano – Balli e danze, canti e suoni tra mare e montagna – Gruppo Folk “Istellas Lodinas – Lodè (Nuoro) – Coro “Burcina” – Biella – Coro polifonico “Segossini” – Sinnai (Cagliari) musicisti e cantori sardi – Domenica 16 giugno, ore 10:15, Missa Majore – ore 12:00, cerimonia a Nuraghe Chervu – ingresso libero

Sarà all’insegna di canti e balli la serata di apertura della due giorni di festa sarda a Biella, in calendario sabato 16 e domenica 17 giugno. Continua a leggere →

“Insularità in Costituzione”, raccolta firme durante la Festa sarda di Biella

Vigliano Biellese, raccolta firme Insularità in Costituzione

Altre immagini della raccolta firme

Sabato 16 giugno, dalle ore 21 alle ore 22, a Biella, presso chiostro di san Sebastiano – Durante la Festa sarda, Sa Die de sa Sardigna, sarà possibile firmare per il Progetto di legge nazionale di iniziativa popolare “Insularità in Costituzione” – presente l’autenticatrice Greta Cogotti, consigliere comunale di Biella.

Continua nel Biellese la campagna raccolta firme promossa da un apposito Comitato, fatta propria dal Circolo dei Sardi di Biella in sintonia con la FASI, Federazione Associazioni Sarde in Italia per cercare – tra le tante cose – di mettere freno l’impennata dei prezzi “liberalizzati” delle compagnie aeree e navali che rendono sempre più lontana e irraggiungibile la Sardegna.
In questi giorni, notizie giornalistiche informano della morosità di Moby che non pagherebbe la rata per Tirrenia, pur incassando 70 milioni di Euro dallo Stato per garantire i collegamenti con la Sardegna. Nonostante l’aiuto di stato a molti zeri, permane l’insostenibile impennata dei prezzi; inaccettabili strategie commerciali con un unico armatore proprietario della neonata compagnia di navigazione Moby-Tirrenia che, non saldando i debiti con lo Stato, fa intravvedere all’orizzonte nuove criticità. Continua a leggere →

Sardi e Biellesi uniti a Bioglio nel nome di fra’ Nicola da Gesturi

Bioglio, partecipanti alla festa di fra Nicola da Gesturi con al centro il parroco don Luigi Tajana e nipoti del Beato

La comunità ecclesiale di Bioglio si è unita alla comunità dei Sardi di Biella nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta in occasione della festa liturgica del beato fra’ Nicola, elevato nel 1999 agli onori degli altari da papa San Giovanni Paolo II.
Nato a Gesturi, nel Sarcidano, l’umile Cappuccino, al secolo Giovanni, figlio di Giovanni Medda Serra e di Priama Cogoni Zedda, morì a Cagliari, nel convento di Buoncammino l’8 giugno 1958. Nel Biellese vivono nipoti e discendenti del beato Nicola, giunti all’ombra del Mucrone all’epoca della grande migrazione da Sud Italia e dalle Isole. Su esplicita richiesta dei nipoti Medda residenti nel Biellese, alcune reliquie del fraticello minore sono state portate in Piemonte dai Padri Cappuccini di Cagliari il primo aprile 2001. Continua a leggere →