Da Levice, Sindaco e Alpini inviano una stele per Nuraghe Chervu

Roberto Vero e Mario Vero ritratti con la stele inviata a Biella

L’amministrazione comunale di Levice, presieduta dal Sindaco Roberto Vero, ha fatto pervenire all’Assessorato Parchi e Giardini di Biella, diretto dall’assessore Valeria Varnero, la pietra in ricordo dei Caduti del paese dell’Alta Langa.
Sulla stele di pietra locale – opera di Mario Vero – è stato scolpito il nome della località e il numero dei giovani che hanno perso la vita durante il Primo Conflitto Mondiale per essere collocata presso l’area monumentale di Nuraghe Chervu, la cui inaugurazione è prevista per domenica 17 marzo 2019.
Nell’immagine, il Primo cittadino, Roberto Vero ritratto accanto alle lapidi che riportano i nomi dei giovani morti in guerra. A Levice, come in altre realtà, l’articolazione territoriale civile dell’Associazione d’Arma delle truppe da montagna dell’Esercito Italiano animano le comunità locali. Lo scorso 4 novembre, per esempio, in occasione dell’Anniversario della Vittoria, l’incasso del pranzo organizzato dal gruppo Alpini di Levice servirà a regalare al Comune di Levice un defibrillatore da collocare all’esterno della casa comunale degli Alpini.
Con il ridimensionamento della sanità pubblica, “è un’iniziativa – ha dichiarato Mario Vero, presidente del gruppo Alpini di Levice – che permetterà di accrescere enormemente le possibilità di sopravvivenza per la popolazione del territorio in caso di crisi cardiache e che darà più tempo al Servizio Sanitario di Urgenza ed Emergenza (118) per raggiungere anche le zone più remote della Langa“.

Simmaco Cabiddu

Nell’immagine: Roberto Vero e Mario Vero ritratti con la stele inviata a Biella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.