Mostra di pittura di Ilio Burruni… e poi venne la luce

Finalmente, eccolo il pittore sardo-piemontese (biellese da una vita) esporre le sue opere; un tuffo nel chiarore pulito e splendente di una fase pittorica a lui più congeniale.

Ilio BurroniNato a Ghilarza il 25 aprile 1917, si trasferisce a Chieri (Torino) nel 1924 dove compie gli studi classici mentre quelli artistici li completa a Torino. Si laurea in giurisprudenza e segue contemporaneamente la libera scuola del nudo all’Accademia delle Belle Arti di Torino.
Ufficiale di marina, trascorreva alcuni anni in Argentina ed in Brasile, coltivando sempre la sua grande passione per la pittura.
Dagli anni Ottanta si trasferisce definitivamente a Biella.
Oggi, finalmente possiamo ammirare alcune sue opere che riflettono le diverse fasi pittoriche della sua lunga attività artistica.
La mostra è visitabile dal 29 marzo al 6 aprile, nella sala “il cantinone” – Palazzo della Provincia di Biella (orario dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 19 – sabato e festivi dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19)

Battista Saiu


Nelle foto: Ilio Burroni ritratto accanto ad alcune opere in mostra a Biella.

Ilio Burroni

Ilio Burroni

Ilio Burroni

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.