Da Biella a La Maddalena per il 211° compleanno di Garibaldi

La Maddalena, celebrazione del 211° anniversario della nascita di Giuseppe Garibaldi

Con la deposizione di una corona di alloro, la Città di La Maddalena ha ricordato il 211° anniversario della nascita di Giuseppe Garibaldi. La cerimonia si è svolta mercoledì 4 luglio, di prima mattina, in piazza XXIII Febbraio, presso la Colonna Garibaldi con picchetto in armi dei marinai di stanza nell’Isola a rendere onore all’Eroe dei due Mondi.
Accanto al gonfalone della Città di La Maddalena, il presidente Antonello Tedde con le insegne della locale sezione ANVRG – Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini e Battista Saiu, presidente del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella. La Comunità dei Sardi che risiede a Biella è presente in Sardegna con la mostra itinerante “La Legione garibaldina nella Grande Guerra”, dedicata agli emigrati italiani che hanno partecipato al Primo conflitto mondiale impegnati sul fronte delle Argonne, in Francia, già dal 1914, con l’Italia ancora neutrale. In essa sono elencati nomi di Sardi e di Biellesi Caduti.
La manifestazione maddalenina è continuata nella sala consiliare con i saluti del sindaco Luca Carlo Montella e del rappresentante del Governo, seguiti dalla relazione di Francesco Soddu docente universitario e consigliere della Fondazione “Memoriale Giuseppe Garibaldi” che ha parlato di “Garibaldi, l’Uomo e l’Eroe”. Nel pomeriggio, la proiezione di filmati d’epoca su vita e imprese di Giuseppe Garibaldi. Alla sera, concerto per l’Unità d’Italia nella centralissima piazza Garibaldi, con il coro dell’Associazione “Insieme per il domani”, diretto dal maestro Vincenzo La Cava.
Sabato 14 luglio, nel Compendio Garibaldino di Caprera, nel 150° anniversario (1867-2017) del Congresso Internazionale di Ginevra per “la pace, la libertà e gli stati uniti d’Europa”, è stato presentato il nuovo numero di “Camicia rossa”, notiziario ufficiale dell’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini, storica associazione voluta e fondata da Garibaldi nel 1871. Accolti da Gianluca Moro (Compendio Garibaldino di Caprera) e da Antonello Tedde (ANVRG – Sezione di La Maddalena), Annita Garibaldi Jallet, presidente nazionale dell’Associazione, ha introdotto le relazioni di Enzo Baldini (Università di Genova) e di Federica Falchi (Università di Cagliari), sul tema: “Combattere per la Pace e la Libertà”.
Martedì 31 luglio, infine, alle ore 20:30, apertura straordinaria del Memoriale Giuseppe Garibaldi per lo spettacolo tra memoria e teatro, con il monologo “Donne sull’orlo 2. Quando la coppia scoppia”, interpretato da Francesca Falchi. Narra il rapporto d’amore di sei celebri coppie, tra cui Giuseppe e Anita Garibaldi. Eva, Penelope, Giulietta, Lucia, Silvia e Anita raccontano come hanno gestito un rapporto a due agognando una vedovanza immediata senza ritorno. Spettacolo ironico e sarcastico col pubblico femminile chiamato a rispondere all’interrogativo se sia meglio essere sole o male accompagnate.

Giovanni Usai

Nelle immagini: La Maddalena, celebrazione del 211° anniversario della nascita di Giuseppe Garibaldi; Caprera, visita alla tomba di Garibaldi.

Caprera, visita alla tomba di Garibaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.