Oltre 6.000 quadrotti a sostegno delle donne vittime di violenza

Donne del filet, consegna dei quadrotti di lana alla Pro Loco Biella Valle Oropa

Ad oggi, sono oltre seimila i quadrotti di lana fatti pervenire presso la sede della Pro Loco Biella Valle Oropa, nella centralissima via Battistero, 4.
Tante le persone che hanno aderito. Tra queste, le “Donne del Filet” di Su Nuraghe che con le loro abili mani sostengono il progetto “Viva Vittoria Biella”, lavorando a maglia con ferri e uncinetto i filati più diversi e colorati per produrre manufatti successivamente assemblati per realizzare piccole coperte di 100×100 centimetri. Mercoledì 7 marzo, le testimoni depositarie di saperi immateriali che fanno capo al Circolo Culturale Sardo di Biella hanno consegnato gli ultimi manufatti. Sabato 10 marzo – condizioni del tempo permettendo – la piazza del Duomo di Biella verrà ricoperta dalle migliaia di quadrotti fatti a maglia, uniti da un unico filo rosso, simbolo della lotta alla violenza sulle donne.
Chi volesse può acquistare le piccole coperte. I fondi raccolti verranno consegnati alle associazioni “Non sei sola”, “Paviol” e “Underground Casa Rifugio”, a sostegno di donne vittime di violenza.
Info e contatti: Pro Loco Biella Vale Oropa (Christian, 3288248937 – Osvaldo, 3335478410 – Gianna, 3343941876 – Silvia, 3383716941 – Annalisa, 3382785153).
Per informazioni sul filet, telefonare a Grazia 3294236841 o a Nuccia 3398896317. Incontri: tutti i mercoledì pomeriggio, ore 15-17, nella sede del Circolo sardo in via Galileo Galilei, 11, a Biella.

Salvatorica Oppes

Nell’immagine: “Donne del filet”, consegna dei quadrotti di lana alla Pro Loco Biella Valle Oropa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.