Il Circolo

Chi siamo

Il Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella, membro della F.A.S.I., Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, è nato nel 1978 e, con atto del notaio Paolo Tavolaccini n. 81679/2953, il 24 aprile 1979, ha avuto la sua ufficialità di fondazione.

In tre decenni di attività si è dedicato all’aggregazione degli oltre seimila (di cui duemila e quattrocento nativi) Sardi residenti nel Biellese, attraverso Campagne di solidarietà e di partecipazione umana (feste e giornate alla Domus Laetitiae, Anfass, Gli Anemoni, Sorriso di Natale, raccolte di sangue per i talassemici, di fondi, per oltre cento milioni, per aiutare casi difficili, conferenze il 21 e 22 settembre 1996), concorsi di poesia 1985 e 1987- in sardo ed in italiano; concorsi fotografici 1993-1995 (Volti e genti di Sardegna e Fiori e feste di Sardegna); concorsi nelle scuole della Provincia, 1994 – 1996 (Sardegna isola meravigliosa, con oltre ottocento allievi partecipanti in ciascuna edizione); corsi di aggiornamento per insegnanti come il “Progetto tolleranza”, riconosciuto legalmente dal Provveditorato agli Studi al fine di poter effettuare 82 ore di aggiornamento nel 1997-1998; edizioni (tra cui la famosa collana Ammentos con otto libri pubblicati, e ancora Su Calendariu, il calendario in lingua sarda e italiana); mostre come la “Sardegna nella cartolina illustrata”, con l’esposizione di quattromila cartoline di Sardegna, a cavallo dei due secoli; la mostra storica itinerante “Fotografi Biellesi in Sardegna, tra fine Ottocento e primi Novecento”, (realizzata con materiale inedito proveniente dagli archivi della Fondazione Sella di Biella e della Biblioteca Reale di Torino con immagini che portano la firma di Vittorio Besso, Vittorio ed Erminio Sella), giunta ormai alla tredicesima tappa, con esposizioni a Biella, Aosta, Torino, Genova, Quartu Sant’Elena, Olbia, Alghero, Ivrea, Roma, Pavia, Novara, Orgosolo; feste, concerti e serate in allegria con gruppi folcloristici sardi, segnatamente “Sa Die de sa Sardigna” fin dal 1995 promossa dalla Città di Biella, in apertura delle rassegne di Biella/Estate.

Il Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella è Associazione riconosciuta dalla Regione Autonoma della Sardegna (Decreto Assessorato del Lavoro N° 156/FS del 22 Marzo 1993).
È iscritta nel Registro Provinciale di Biella delle Associazioni Promozione Sociale (N. 005/BI – determina n. 3461 del 10 Dicembre 2009)
Aderisce a: A.R.C.I., Associazione Ricreativa Culturale Italiana; F.A.S.I., Federazione Associazioni Sarde Italia; Osservatorio Biellese Beni Culturali e Ambientali.

Direttivo

Presidente: Battista Saiu.
Vicepresidenti: Anna Axana, Roberto Perinu.
Cassiere: Roberto Cestarioli.
Segretario: Massimo Gravellu.
Consiglieri: Antonietta Ballone, Maria Bosincu, Margherita Bullegas, Maria Assunta Orrù.
Collegio dei Probiviri: Rosa Corbelletto Usai, Domenico Corongiu, Filippo Satta.
Collegio dei Revisori: Mario Rovetti, Irene Maolu, Battista Medde.
Rappresentanti di Base: Valentina Foddanu, Massimo Zaccheddu.
Segretario del presidente: Cosima Colaianni.

Comitato Scientifico
: Piercarlo Grimaldi, Giulio Barbato, Gianni Cilloco, Rosa Corbelletto Usai, Fabio Granitzio, Annalisa Ledda, Giorgio Melis, Roberto Perinu, Battista Saiu.

Cappellano di Su Nuraghe: don Ferdinando Gallu.

Direttore Sanitario: dott. Vincenzo Nardozza.

Custode del Museo delle Migrazioni: Idillio Zapellone.

Responsabili della biblioteca: Biagio Picciau e Giovanni Carta.

Tesseramento 2019

Soci ordinari e Soci simpatizzanti: 20 euro
Soci sostenitori: da 25 euro in su
Giovani nati dopo il 1993: 10 euro

I contributi e il rinnovo della tessera potranno essere versati anche tramite il c/cp 12892113 intestato a Su Nuraghe.
A tutti i Soci in regalo Su Calendariu 2019.

Modulo tesseramento.

Dove siamo

Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe”
via G. Galilei 11
13900 BIELLA (BI)
tel/fax: 015-34638


Visualizza una mappa più ampia

Aperto il MARTEDI’, VENERDI’, SABATO dalle ore 21 alle ore 23

Servizio di segreteria da Lunedì a Venerdì – ore 15-18

Bigliettazione Viaggi Sardegna utilizzando la corsia preferenziale Tirrena-Navarma Moby Lines, Servizio Biblioteca Sarda, Rinnovo tessere Soci, Pratiche per il rientro definitivo in Sardegna, Assistenza legale gratuita per il Soci.