Pettinengo, festa di san Grato con incanto del gallo di Lucia Gravellu

Pettinengo, festa di san Grato

Un bell’esemplare di gallo Australorp è stato allevato da Isabella, la mamma di Giulia Lucia Gravellu per essere incantato alla fine del pranzo benefico che verrà servito in chiesa a Pettinengo. L’Australorp è animale di origine australiana che dà buona carne ed è capace, al contempo, di deporre uova tutti i giorni per un intero anno. L’appuntamento per l’incanto del gallo è domenica 16 settembre, alle ore 12:30, VII edizione della festa di san Grato.
Il ricordo della piccola Giulia Lucia, mancata lo scorso anno all’età di soli otto anni, rivive nel dono dell’animale appositamente fatto nascere e crescere; col ricavato dell’incanto sarà possibile continuare i restauri dell’antico oratorio che sorge in canton Gurgo, ridonato alla comunità grazie al Circolo Su Nuraghe di Biella e agli abitanti di Pettinengo che, con gesti di solidarietà concreta e civile, continuano a mettere in campo iniziative tendenti alla valorizzazione di un territorio ricco di bellezze paesaggistiche ed architettoniche, rivitalizzando beni culturali immateriali caratteristici di un territorio ancora più ampio, come l’incanto del gallo che affonda le radici in antichi riti di ringraziamento per il buon esito dell’annata agraria e di propiziazione per quella nuova. Nell’universo contadino, con gli elementi della natura a determinare le vicende della campagna, al forte senso di riconoscenza materiale per quanto ricevuto dalla terra si associavano riti per impetrare nuove grazie attraverso il culto degli antenati e dei defunti che dalla terra in cui erano stati deposti regolavano la fertilità, proteggendo semi e raccolto.
Per chi volesse, sono ancora disponibili posti a tavola.
Info e prenotazioni, Liliana Gaia: 015 8445046 – Circolo Su Nuraghe: 01534638

Giovanni Usai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.