Pizza al Circolo, sapori isolani a Su Nuraghe di Biella

Volontari Su Nuraghe

Volontari di Su Nuraghe.

Sabato 3 marzo, il grande forno a cupola, vera e propria opera d’arte realizzata da zio Agostino Angotzi nel 1986, ha lavorato a pieno ritmo per soddisfare le richieste dei numerosi convenuti per la richiestissima “Pizza al Circolo”, appuntamento periodico proposto dal Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella.
Durante l’attesa delle pizze, condite con pomodoro proveniente da Serramanna (Ca), era possibile gustare diversi sapori isolani: olive di Dolianova, salsiccia di Simaxis, formaggio pecorino “fiore sardo” di Marrubiu, pane carasau di Irgoli, vini di Alghero, di Jerzu, di Oristano, di Gallura e di Parteolla. A fine pasto, dolci di Belvì – proverbiale “su caschette”, con ripieno di nocciole e vin cotto – e mustazzolos di Oristano.
Immancabile l’Ichnusa, la rinomata birra sarda, prodotta per la prima volta ad Assemini da Amsicora Capra nel 1912. Nella industriosa cittadina che sorge alle porte di Cagliari viene ancora oggi preparata la birra chiara preferita dai Sardi che, con una produzione di circa 650 mila ettolitri annui, si presenta come uno dei birrifici più moderni d’Italia, dove vengono prodotte tutte le referenze del marchio Ichnusa (Jennas e Ichnusa Speciale, oltre a Ichnusa Standard).
A fine pasto, applausi a cucinieri e a quanti hanno permesso la riuscitissima serata con la loro disinteressata bravura; applausi anche a Luigina, la socia che ha preparato i deliziosi “fatti fritti”, generosamente offerti a tutti i commensali.

Giovanni Usai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.