“Banduleris”, passeggiate per Biella, partenza da Su Nuraghe

banduleris davanti alla Fons vitae

Prossimo appuntamento, giovedì 23 maggio, ore 15:00, partenza dalla sede di Su Nuraghe in via Galileo Galilei, 11 con meta piazza Duomo, visita a Battistero e al Cristo della Domenica.

La passeggiata dei “banduleris”, dei “camminanti a spasso per Biella ci ha insegnato una volta di più a vedere la nostra città con occhi nuovi, soffermandoci a considerare scorci e particolari che, pur avendoli visti innumerevoli volte, sino ad oggi non avevano catturato la nostra attenzione. La passeggiata, a cura dell’Ambulatorio Infermieristico Sardo, con l’organizzazione e la guida del dott. Bernardino Debernardi, presidente dell’Associazione “Anzitutto”, in questa occasione aveva come meta i giardini pubblici Zumaglini, le vie circostanti ed i palazzi che vi si affacciano.
Guida d’eccezione, ancora una volta, la dott.ssa Patrizia Bellardone, che ha iniziato la sua narrazione rievocando insieme al folto gruppo di partecipanti le vicende ultime della vecchia stazione ferroviaria della Biella-Santhià, dismessa e demolita nei primi anni Sessanta del Novecento. Continua a leggere →

Sardi e Università di Pavia, ricerca linguistica all’Aglietti di Cossato

Aglietti di Cossato, indagine linguistica

Alla Scuola Elementare “Aglietti” di Cossato continua la raccolta dati nell’ambito del progetto “Museo delle Migrazioni. Cammini e Storie di Popoli”, condotto dal Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe”, sostenuto da Regione Piemonte e Regione Autonoma della Sardegna, relativo a beni immateriali presenti nel territorio. In questi giorni è in corso la registrazione delle interviste agli alunni delle classi I e V Elementare, parte più prettamente linguistica del progetto, coordinato dalla dott.ssa Chiara Meluzzi, docente e assegnista presso l’Università degli Studi di Pavia, e dal suo giovanissimo team di laureandi e neolaureati. Continua a leggere →

“Desterrats: vaganti contemporanei”, mostra fotografica a Città Studi

Desterrats: vaganti contemporanei

Giovedì 16 maggio, a Biella, a partire dalle ore 18:00, presso la Biblioteca di Città Studi, inaugurazione della mostra fotografica: “Desterrats: vaganti contemporanei”, contributo di immagini che intende sondare l’ampio fenomeno della mobilitazione totale che marca in maniera ormai quintessenziale la nostra epoca: ovvero quella dell’incontro tra vissuti e storie, che avviene là, oltre i rispettivi confini, una volta che cieli e mari sono stati solcati.
Il progetto fotografico “Desterrats: vaganti contemporanei”, nasce dall’esperienza “migratoria” del suo stesso autore – Matteo Rebuffa –, biellese di nascita che ha vissuto per oltre un decennio a Barcellona, intende sondare una provincia in particolare. Foto: Matteo Rebuffa, testo: Marco Capozzi, curator: Walter Ruffatto. Continua a leggere →

Sardi di Biella e Saint-Tropez, omaggio all’artista Ilio Burruni

Saint-Tropes, inaugurazione della mostra retrospettiva su Ilio Burruni

Inaugurata a Saint-Tropez la mostra retrospettiva su Ilio Burruni (Ghilarza 1917- Bioglio di Biella 2016). Sabato scorso, nella centralissima sala Jean Despas, una nutrita rappresentanza del Circolo Culturale Sardo di Biella con le “Voci di Su Nuraghe” ha fatto da colonna sonora proponendo un repertorio di canti in omaggio a Ilio Burruni e al sindaco della città della Costa Azzurra, Jean Pierre Tuveri, sardo di seconda generazione, originario di Collinas (Cagliari), nato in Francia nel 1938.
Accanto alla famiglia di Ilio, presente la moglie Adele e il figlio Rodolfo, l’amico Henri Prévost-Allard ha voluto condivide con il pubblico delle grandi occasioni alcuni ricordi dell’artista sardo-biellese durante le sue permanenze in Costa Azzurra. Continua a leggere →

Solidarietà nel nome di Enrico Maolu per i bambini poveri dell’India

Wellington, India del Sud, attesa davanti alla missione cattolica

Venerdì 17 maggio, alle ore 20:00, cena in ricordo di Enrico Maolu: appuntamento con la solidarietà. Le porte di Su Nuraghe si spalancano per accogliere gli amici che nel nome di Enrico Maolu continuano l’opera da lui ereditata, grazie all’impegno della famiglia e della comunità sarda di Biella. Attraverso il cibo, la solidarietà diventa concreta, accompagnati dalla rivisitazione di sapori sardi ed indiani, grazie ai piatti proposti dal giovane cuoco Raffaele Zanella Maolu. Continua a leggere →