Il Comune di Busca a Biella per l’inaugurazione del monumento ai Caduti della Grande Guerra

studenti del Consiglio comunale dei ragazzi di Busca

Domenica 17 marzo – delegazioni di Busca e dell’Ana cittadina, con il “Consiglio comunale dei Ragazzi”, alla cerimonia dell’area monumentale dell’iniziativa ‘Nuraghe Chervu’

Sarà presente anche la Città di Busca domenica 17 marzo a Biella per la cerimonia di inaugurazione del monumento realizzato per il centenario della Grande Guerra grazie all’iniziativa “Nuraghe Chervu”, nome dell’area monumentale dedicata alla Brigata “Sassari”, ai Caduti piemontesi e sardi della Prima Guerra Mondiale. Insieme a numerose autorità civili e militari e alle rappresentanze degli altri comuni che hanno aderito, Busca parteciperà all’evento con una delegazione del Consiglio e della Giunta Comunale e del gruppo Ana cittadino e con il Consiglio comunale dei ragazzi con i ragazzi della terza media. Gli alunni delle medie e il Ccr erano stati molto coinvolti nella celebrazione del IV Novembre 2018 con la lettura di alcune lettere dedicate alla più giovane vittima della Prima Guerra mondiale della provincia di Cuneo, il buschese Pietro Taricco. Continua a leggere →

Piccole pietre dei ragazzi delle scuole biellesi per Nuraghe Chervu

ragazzi della classe 5° A della Scuola Primaria G. Carducci di Biella Vandorno

Gli studenti delle scuole biellesi sono stati invitati a partecipare al progetto del Circolo Cultuale Sardo per le celebrazioni del centesimo anniversario della fine della Grande Guerra che avrà un primo momento pubblico domenica 17 marzo con una cerimonia che si svolgerà presso l’area monumentale di Nuraghe Chervu.
Su proposta di Teresa Barresi, assessore all’Istruzione e di Valeria Varnero, assessore a parchi e giardini della Città di Biella, hanno raccolto l’invito docenti ed allievi dell’Istituto Comprensivo San Francesco d’Assisi e della scuola Secondaria di primo grado, diretti da Dino Gentile. I 26 alunni della classe “5° A” della Scuola Primaria “G. Carducci” di Biella Vandorno, si sono cimentati nella realizzazione di pietre ispirate a quelle delle preghiere tibetane quale contributo alla cerimonia di inaugurazione del selciato, che in questi giorni viene posato a “Nuraghe Chervu” di Biella. Continua a leggere →

Donne in abiti tradizionali biellesi partecipano a Nuraghe Chervu

Valëtte an Ĝipoun dell'Alta Valle Cervo

Domenica 17 marzo, con inizio alle ore 10:00, all’inaugurazione del lastricato dell’area monumentale di Nuraghe Chervu parteciperà il Gruppo Valëtte an Ĝipoun, composto da donne che indossano l’antico abito festivo in uso alla fine dell’Ottocento in Alta Valle del Cervo.
Ogni abito si caratterizza per scelte di dettagli secondo il gusto personale mantenendo omogeneità nel taglio e nella confezione di tali abiti, pertanto non è un costume ma “abito tradizionale”.
Le Valëtte lo indossano con orgoglio per perpetuare la storia e la tradizione della Bürsch, facendo rivivere il ruolo fondamentale delle donne che sostituivano gli uomini nelle lunghe assenze dovute all’emigrazione. Continua a leggere →

Su Nuraghe Calcio Biella vince 7-2 contro Pizzeria da Carmelo

Su Nuraghe Calcio Biella e Pizzeria da Carmelo

Altre immagini

Strepitosa vittoria quella ottenuta da Su Nuraghe Calcio Biella. Sorprendente risultato di 7-2, conseguito contro “Pizzeria da Carmelo”, squadra che nella classifica generale precede di due postazioni.
Come per altre formazioni, migliora l’affiatamento tra gli atleti le con lo stemma della Sardegna sul cuore, che, da subito e per tutto il primo tempo hanno dominato – non permettendo agli avversari – di mettere palloni in rete, mentre dagli spalti del centro sportivo San Biagio un’attenta tifoseria seguiva la partita. Continua a leggere →

Canti e launeddas di Su Nuraghe alla novena di San Giuseppe di Riva

Sardi in processione a Biella

Sabato 16 marzo, ore 16:00, sulle note delle launeddas, l’antico strumento musicale sardo a fiato continuo, suonato da Maurizio Caria, i Sardi di Biella intoneranno i “Gosos”, le Lodi in onore di San Giuseppe. Si rinnova la partecipazione della Comunità isolana che vive all’ombra del mucrone alla Novena di San Giuseppe di Riva, quartiere a Nord della città in cui ha sede il Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe. La Santa Messa festiva verrà decorata dalle Voci di Su Nuraghe coordinate da Giacomo Canu, dirette da Roberto Perinu, con accompagnamento musicale di Valentina Foddanu, onorando San Giuseppe, patrono dei Lavoratori. La Santa liturgia verrà officiata da don Ruggero Poliero, Superiore Generale Servi di Nazareth, di Verona. Continua a leggere →